LG BATTE GRANAROLO 63 a 56
PDF Stampa E-mail
BUONA LA PRIMA! 
LG Competition Castelnovo Monti – Granarolo Basket 63-56
 
Esordio in campionato con vittoria per la LG Competition Castelnovo Monti che batte tra le mura amiche Granarolo con il punteggio finale di 63-56. I montanari portano a casa il primo successo stagionale nonostante una prova non perfetta da parte dei ragazzi diretti da coach Diacci.
Granarolo parte bene con i punti di Neviani e Ballini e dopo i primi dieci minuti è in vantaggio di due lunghezze. Cambia l’atteggiamento della LG nel secondo quarto e con un parziale di 7-0 si porta avanti nel punteggio trascinata dal neo-arrivato Lavacchielli. Granarolo è in “rottura prolungata”, non segna per diversi minuti e Magnani sospinge i Cinghiali sino al +16 (35-19). I bolognesi si ravvivano però nel finale di periodo e con un paio di bombe di Ballini si riportano a -9 sul 37-28 all’intervallo. I primi due quarti sono interlocutori, con un basket intenso ma non bello da entrambe le parti con tanti errori al tiro e molte palle perse che provano il periodo di preparazione, fisica e tecnica, ancora in essere per le due formazioni.
Granarolo torna in campo con la voglia di vendere cara la pelle e riesce a rientrare sino al -5 in un terzo quarto dove tanti tiri non entrano ed i bolognesi che sbagliano molto pure dalla lunetta. Ci pensa Levinskis ad interrompere il digiuno della LG (che in 6 minuti aveva segnato solo 2 punti) ed i punti di Lavacchielli pemettono ai castelnovesi di affrontare l’ultimo periodo con dieci lunghezze di vantaggio. Che diventano 14 ad inizio quarto, ma Granarolo non molla e con un parziale da 5-0 rientra sino al -6 con 3 minuti di gioco ancora sul cronometro. La LG si spegne mentre gli ospiti sono molto più attivi, con l’inerzia della gara a favore e ad un minuto dalla fine la tripla di Ballini permette ai bolognesi di arrivare addirittura al -2. Rossetti segna però un gran canestro nell’azione successiva e la LG respira, poi Granarolo perde un paio di sanguinosi palloni in fase di costruzione ed i liberi di Magnani e Thomas mettono la partita in ghiaccio con Castelnovo che vince con il finale di 63-56.
Per la LG buone le prove di Magnani e Rossetti, ma c’è ancora tanto lavoro da fare per Diacci e co.: l’attacco non gira ancora a perfezione, la squadra gioca a folate perdendo spesso lucidità, ma siamo solo all’inizio e c’è ancora un intero campionato da giocare.
Buona prestazione per Granarolo che non molla mai la partita e con un roster molto giovane mette paura alla più blasonata LG: i tanti errori al tiro e alla lunetta hanno condannato i ragazzi di Carrera, trascinati da un ottimo Ballini e pronti ad affrontare a testa alta ogni sfidante che incontreranno in campionato.
 
Parziali: 14-16; 37-28; 45-35.
 
LG Competition Castelnovo Monti: Canuti 3, Grulli ne, Guarino 2, Thomas 12, Mallon 8, Rossetti 7, Vanni 4, Levinskis 6, Lavacchielli 7, Magnani 12, Zamparelli 2, Pompili ne. Allenatore: Diacci.
 
Granarolo Basket: Ballini 18, Bernardinello, Cempini 7, Cerulli 5, Neviani 9, Nicotera, Nobis 5, Paoloni 6, Salicini 6. Allenatore: Carrera.